Il dio degli eserciti. Islam e Cristianesimo: le guerre sante

Edito da Einaudi, 1997
338 pagine, € 22,72
ISBN 8806137808

di Peter Partner

Quarta di copertina

Quale guerra può essere «santa»? Quali sono i criteri che la rendono tale? E chi li decide? Il "Dio degli eserciti" ricostruisce le origini dell'idea di guerra santa, di come essa si rivestì del suo potere simbolico e dell'influenza che, ancora oggi, esercita sul vocabolario e sul pensiero moderni.

Spaziando tra Oriente e Occidente, dall'era pre-cristiana alla guerra del Golfo, dal "Deuterotomio" ai "versi satanici" di Salman Rushdie, Peter Partner studia la storia delle crociate cristiane accanto a quella dei vari jihad che scuotono il mondo islamico a cominciare dalle guerre sante del profeta Muhammad, e avverte come ogni analisi debba sempre tener presente, oltre ai sentimenti religiosi, gli interessi politici e materiali che intervengono nei conflitti «santi» da una parte e dall'altra.

Nonostante il suo messaggio pacifista il Cristianesimo è stato, infatti, una delle religioni guerriere e le crociate, «le guerre di Dio», non possono essere considerate solo avvenimenti di un remoto passat, ma piuttosto espressioni di una persistente tradizione ideologica presente, per esempio, nella stessa guerra del Golfo. Quanto al mondo islamico, il jihad non è una semplice prosecuzione di un millenario dovere religioso; i motivi sostanziali che incitano i fondamentalisti a proclamare la «guerra santa» sono infatti ben radicati nelle passioni dell'attualità politica, anche se espressi nel linguaggio arcaico della religione.

Ripercorrendo le origini storiche e religiose della guerra santa islamica, Partner aiuta dunque a individuare gli aspetti moderni di un fenomeno apparentemente univoco e tradizionale e a dissipare, attraverso un'analisi rigorosa del contesto religioso e della storia socio-politica, l'aura di pericoloso fanatismo che, molto spesso, avvolge il fondamentalismo islamico agli occhi degli osservatori occidentali.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

LE CRITICHE DI MARCELLO PERA VERSO UN’EUROPA MULTICULTURALE
Ma la storia lo dimostra: siamo tutti meticci
di Andrea Riccardi su Famiglia cristiana del 09/09/2005

Uno sguardo all'attualità

Articoli in archivio

Quando buddhista fa rima con razzista
Centomila profughi cacciati dal Bhutan perché induisti e di sangue "non puro". E rinchiusi in una città lager. Reportage su un caso di pulizia etnica quasi sconosciuto in Occidente
di Alessandro Gilioli su L'Espresso del 26/02/2006

News in archivio

NIGERIA: “Non vi è un odio specifico contro i cattolici”
“Si tratta di un fenomeno che ha poco a che vedere con la religione, perché vi sono strumentalizzazioni politiche che mirano a sfruttare le divisioni della società nigeriana per i propri scopi”
su Agenzia Fides del 21/02/2006
NIGERIA - “Violenze provocate dall’ennesima strumentalizzazione della religione a fini politici”
Situazione calma a Maiduguri dopo le violenze di sabato che hanno provocato la morte di 15 persone tra le quali un sacerdote cattolico
su Agenzia Fides del 20/02/2006
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2018
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0