Rina ne uccide quattro

Edito da Aliberti Editore, 2009
251 pagine, 17,00
ISBN 9788874244256

di Vittorio Orsenigo

Quarta di copertina

Nel manicomio giudiziario di Perugia una donna ricorda. Sembra piccola. Fragile. Ma tutti la conoscono come la "Belva". È il 30 novembre 1946 quando Caterina Fort, trentun anni, commessa, compie una strage in un appartamento al civico 40 di via San Gregorio, nel cuore di Milano. A colpi di spranga ammazza una donna e i suoi tre figli, il più piccolo di dieci mesi. Nell'arco di poche ore, dopo una confessione fiume, Rina ammette il delitto. Poi ritratta, negando di aver infierito sui piccini. Il movente è passionale. Le vittime sono i familiari del suo amante, Giusepe Ricciardi, commerciante di stoffe siciliano. I ricordi del massacro sono offuscati, una specie di nebulosa. Ma a poco a poco, attraverso un viaggio nella memoria della "Belva", si ricompongono i tasselli del crimine più efferato che Milano abbia mai conosciuto e ne emerge una verità sopita per decenni.

Sullo stesso argomento

 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono gi registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0