Gennari Egidio

Italia

Egidio Gennari (Albano Laziale, 20 aprile 1876 Gorkij (URSS), 12 aprile 1942) è stato un politico italiano. Ha iniziato la carriera politica nel Partito Socialista Italiano, di cui è stato segretario tra il 1918 e il 1919, prima sostituendo e poi essendo sostituito da Costantino Lazzari.

Durante il XVII Congresso Socialista di Livorno del 1921 abbraccia la fazione rivoluzionaria che il 21 gennaio si scinde e forma il Partito Comunista d'Italia.

Il 5 ottobre del 1922 a Trieste viene condannato in qualità di direttore del giornale "Il Lavoratore" a 15 mesi e a 10.000 lire di ammenda[1]; lo stesso giorno è aggredito e pugnalato da una banda fascista.[2]

Il nome di battaglia durante l'esilio era "Maggi".

È stato rappresentante del Partito Comunista d'Italia presso il Comintern dal 1927 al 1928.

Libri consigliati


 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono gi registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0