Da Corriere della Sera del 21/03/2007

Pellicola mai distribuita. «Forte indifferenza di alcune istituzioni»

«Boicottato il film su Guido Rossa» Il regista Ferrara scrive a Napolitano

di Giuseppina Manin

MILANO — A chi fa ancora paura Guido Rossa? Perché il film di Giuseppe Ferrara sul sindacalista della CGIL assassinato a Genova nel '79 dalle Br, è fermo in da dieci mesi in attesa di uscire nei cinema? Il regista gira le domande direttamente al presidente della Repubblica Napolitano. In una lettera aperta denuncia quello che ritiene essere un vero boicottaggio contro «Guido che sfidò le Brigate Rosse», ricostruzione del delitto che scosse più di ogni altro l'arcipelago della sinistra, sconvolta dall'omicidio a sangue freddo di un operaio comunista da parte di altri, sedicenti, comunisti. La pellicola, realizzata con l'assistenza dell'associazione per il centenario della Cgil e la partecipazione dei sindacati e delle Acli, è pronta dall'estate scorsa ma, nonostante la presenza di attori quali Massimo Ghini, Anna Galiena, Gianmarco Tognazzi, non riesce a trovare una distribuzione pur, scrive Ferrara, costituendo uno «strumento conoscitivo e persino didattico sui delitti e gli orrori del brigatismo rosso tanto da essere di una puntuale quanto necessaria attualità».
E un inatteso sostegno a Ferrara arriva da destra. Dal senatore An Alfredo Mantovano che sul caso ha presentato un'interrogazione al presidente del Consiglio: «Prodi dica chi boicotta il film su Rossa». Da parte sua il regista, da sempre uso ad affrontare senza far sconti i temi più scomodi, da «Il sasso in bocca» a «Il caso Moro», da «Giovanni Falcone» a «Segreti di Stato», sostiene che il film è stato proposto sia alla casa distributrice della Rai, la 01, sia al Luce. «Invano. Perché non si vuol far conoscere con chiarezza le idee di Rossa? Io non voglio neanche pensare a un sotterraneo favoreggiamento delle posizioni brigatiste. Ma che esista proprio all'interno di certe istituzioni una sottovalutazione e persino una forte indifferenza verso questo problema, può spiegare i motivi dello scandalo. I parenti delle vittime del terrorismo giustamente contestano la svalutazione dei mass media per la loro tragedia. Questo film è stato fatto soprattutto per loro. E per dissuadere chi vorrebbe ancora imbracciare le armi».
«Noi che lo abbiamo sostenuto in modo determinante, acquisendone i diritti televisivi, non possiamo che unirci all'appello di Ferrara - assicura Giancarlo Leone, amministratore delegato di Rai Cinema - . Un progetto bello come questo merita di essere visto, ma Rai Cinema non può certo distribuire tutti i film che finanzia. Su 25 titoli l'anno che sosteniamo, solo una decina esce nei cinema con il nostro marchio. Attualmente il nostro listino è già tutto impegnato fino alla primavera 2008. Ma per Ferrara mi risulta che sono in corso avanzate trattative con il Luce...» Ovvero, chiedete a Luciano Sovena, amministratore delegato dell'Istituto Luce. «E' vero, ho incontrato rappresentanti della produzione e ho fatto proposte concrete - conferma Sovena - Per me quel film deve avere un'uscita "mirata", con proiezioni nelle fabbriche e nei cinema vicini. Nessun boicottaggio nè censura, ma non possiamo nascondere la difficoltà di veicolare temi così difficili. Nonostante il Luce, per esplicita richiesta di Rutelli, debba privilegiare l'uscita di opere prime, di esordienti, sono disposto a sostenere il film di Ferrara, ma solo distribuendolo nella direzione indicata».

Sullo stesso argomento

News in archivio

TrovaCinema.it
Guido Rossa, l'operaio che sfidò le Brigate Rosse
Giuseppe Ferrara gira un film sul sindacalista ucciso nel '79, protagonista Massimo Ghini
su mondoacolori.org del 06/04/2005
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0