Il «problema Israele». Diplomazia italiana e PCI di fronte allo Stato ebraico (1948-1973)

Edito da Guerini e Associati, 2006
478 pagine, € 29,50
ISBN 8883357760

di Luca Riccardi

Quarta di copertina

Dal 1948 la diplomazia e il mondo politico italiani si trovarono a confrontarsi con una nuova realtà internazionale: lo Stato d'Israele. In questo volume l'autore, utilizzando in larga parte materiale d'archivio inedito, ripercorre le reazioni suscitate dall'affermazione di questa nuova nazione. La tradizionale amicizia per i paesi arabi spinse il governo di Roma a considerare i rapporti con lo stato ebraico come un "problema", soprattutto in occasione delle ricorrenti crisi nel Medio Oriente. Dagli anni Sessanta Aldo Moro, presidente del Consiglio e poi ministro degli Esteri, approfondì la tendenza filo-araba dell'Italia esprimendo numerose perplessità, e qualche volta marcati dissensi, riguardo alla politica israeliana. Sul versante ideologico opposto, anche per il PCi Israele fu un "problema". I comunisti passarono dall'entusiasmo con cui ne accolsero la nascita a una progressiva freddezza, determinata anche dagli sviluppi della politica mediorientale dell'URSS. Dalla guerra dei Sei giorni del 1967 Israele fu identificato con chiarezza come un avversario, in quanto ritenuto parte integrante del disegno imperialista degli Stati Uniti nel Mediterraneo. Ma questa posizione sollevò un intenso dibattito all'interno del partito provocando alcune importanti prese di distanza nei militanti di origine ebraica. Da questo studio emergono alcuni interessanti punti di contatto tra le posizioni del governo italiano e dell'opposizione comunista fino alla guerra del Kippur del 1973. Entrami, pur riconoscendo il diritto di Israele a esistere in quanto Stato, manifestarono, con obiettivi politici diversi, una netta preferenza per un'intensificazione delle relazioni con gli arabi. Attraverso il "problema Israele", insomma, si può intravedere uno spacato della politica estera italiana del secondo dopoguerra e della sua influenza sugli orientamenti dell'opinione pubblica.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

di AA.VV. su BBC News del 05/01/2007
28 settembre 1995 - Svolta nella questione palestinese
Firmati a Washington gli accordi di Oslo II
di AA.VV. su BBC News del 28/09/2006

News in archivio

La Memoria
23 anni fa i miliziani libanesi assaltavano i campi profughi di Sabra e Chatila
Il commando era capeggiato da Saad Haddad. Morirono più di 1000 palestinesi
su mondoacolori.org del 17/09/2005
M. O.: Corte Suprema Israeliana ordina modifica tracciato muro
Accolta petizione residenti palestinesi
su Adnkronos del 15/09/2005
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0