Spie. I servizi segreti delle multinazionali: dossier, intercettazioni, guerre informatiche

Edito da Mondadori, 2008
241 pagine, € 18,50
ISBN 8804580720

di Giorgio Boatti, Giuliano Tavaroli

Quarta di copertina

Come si combatte la guera che vede ogni giorno schierate le multinazionali nel tentativo di imporsi su nuovi mercati? A chi si affidano le grandi holding per individuare i piani dei concorrenti, per disporre di informazioni tempestive su nuovi prodotti, per smascherare dipendenti infedeli e manager corrotti, per affrontare le emergenze che scoppiano sui diversi scacchieri internazionali coinvolgendo le proprie diramazioni produttive ed economiche? Come ci si tutela dagli infiltrati al soldo degli avversari? Giorgio Boatti autore di diversi saggi sullo spionaggio, e Giuliano Tavaroli, tra i maggiori professionisti nella security aziendale del nostro paese, coinvolto nel caso Telecom-Sismi, svelano la realtà delle strutture di intelligence e di sicurezza aziendale che operano al servizio delle grandi imprese. Strutture che si giovano dell'esperienza di alcuni ex agenti dei nuclei speciali antiterrorismo che, vinto il confronto con il terrorismo degli "anni di piombo", contribuiscono a innovare gli apparati informativi e di sicurezza mobilitati nelle contrapposizioni tra i giganti dell'economia, della finanza, delle telecomunicazioni, dei media. Tavaroli descrive operazioni riservate, vere e proprie azioni da 007 che hanno sconfitto clamorosi tentativi di spionaggio industriale, protetto stabilimenti minacciati da sommosse politiche, difeso manager nel mirino della criminalità organizzata.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

I nomi degli ex pm comparirebbero nelle carte dell'archivio del detective Bernardini, ingaggiato dalla Pirelli
Telecom, l'inchiesta si allarga "Spiati i pm Colombo e D'Ambrosio"
Molte operazioni pagate con il fondo del presidente
La rivelazione in un verbale secretato del dipendente della security Pirelli: volevano copiare il Sismi
"Il Sisde offrì soldi a Tavaroli per ottenere intercettazioni abusive"
Le accuse di Bernardini, ex braccio destro del manager Telecom
di Emilio Randacio su La Repubblica del 02/01/2007
Sul settimanale un´intervista a Wanda Acampa alla vedova del manager Telecom
I dubbi della moglie di Bove "Non può essersi ucciso"
Non fu difeso dai vertici. E chi lo pedinava?
di Concetto Vecchio su La Repubblica del 29/09/2006

News in archivio

I messaggi, intercettati nel '42 dai nazisti che li avevano codificati con la celebre macchina, erano gli ultimi a resistere
Quei tre ultimi dispacci di Enigma un esercito di computer decifrarli
Grazie ad una enorme rete di pc svelato il primo. E ora gli altri
su La Repubblica del 28/02/2006
Bush costruirà una superbase a Taranto
Accordo di Cheney con il governo: 500 milioni di investimenti
su Il mondo del 13/02/2004
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0