Da Reuters del 06/12/2006

Scaramella lascia ospedale, accusa gruppi russi

LONDRA (Reuters) - Il contatto italiano dell'ex spia russa avvelenata Alexander Litvinenko, Mario Scaramella, è stato oggi dimesso dall'ospedale britannico in cui era ricoverato per controlli dopo che gli erano state trovate tracce di polonio 210.

Lo ha riferito un portavoce dell'ospedale.

Scaramella era stato ricoverato venerdì scorso. Secondo i medici dell'University College Hospital di Londra, l'ex consulente della Commissione parlamentare Mitrokhin, che il primo novembre incontrò Litvinenko in un sushi bar della capitale inglese, ha ricevuto una dose di polonio molto più bassa di quella di Litvinenko, e non mostra alcune sintomo di avvelenamento.

Sempre oggi, intanto, in un'intervista trasmessa dalla Cnn, Scaramella ha accusato le "organizzazioni clandestine" russe che non sono sotto il controllo del Cremlino dell'omicidio del suo amico russo, e ha detto di sentirsi bene

L'esperto di servizi segreti ha raccontato di aver letto con Litvinenko delle email inviate da una fonte che li avvisava che le loro vite erano in pericolo.

"(Le email dicevano che) lui e in un certo senso io -- anch'io sono stato menzionato anche se per motivi diversi -- eravamo tenuti sotto controllo da persone ostili e perciò di fare attenzione", ha detto Scaramella.

A chi gli ha chiesto chi fossero queste "persone ostili", Scaramella ha risposto: "Gente collegata ad alcune organizzazioni clandestine non direttamente sotto il controllo delle autorità russe ma che vengono dalla Russia... in generale direi persone che lavoravano per i servizi di sicurezza e che ora sono in pensione".

Sabato scorso, quando Scaramella ha riferito che i test delle urine hanno evidenziato la presenza di tracce di polonio 210 nel suo sangue -- non ha accusato nessuno dell'avvelenamento.

Litvinenko, un oppositore al regime del Cremlino, ha invece accusato il presidente russo Vladimir Putin di aver commissionato il suo omicidio. Il Cremlino nega qualsiasi coinvolgimento.

Parlando dal letto dell'ospedale, Scaramella ha detto alla Cnn che sta bene. "I medici hanno confermato che non ho sintomi, nessun effetto dell'avvelenamento, quindi, ripeto, sono in perfetta salute".

Scaramella ha detto di nutrire forti dubbi sul luogo dove è avvenuto l'avvelenamento, che molti ritengono sia stato il ristorante sushi, precisando che non pensa di essere stato anche lui preso di mira.

Da ieri le indagini sulla morte di Litvinenko, avvenuta lo scorso 23 novembre, si sono spostate a Mosca, dove alcuni detective britannici di Scotland Yard hanno incontrato i funzionari russi di giustizia.

Oggi interrogheranno uno dei testimoni chiave delle indagini, Andrei Lugovoy, secondo quanto riferito da un suo collega. Lugovoy ha incontrato Litvinenko a Londra il 1 novembre.

"Penso che l'incontro avverrà oggi", ha detto in una telefonata a Reuters il collega di Lugovoy Vyacheslav Sokolenko.

Nonostante Sokolenko abbia accompagnato Vyacheslav nel suo viaggio a Londra ai primi di novembre, non era presente all'incontro del collega con Litvinenko.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Londra espelle 4 diplomatici russi. Guerra di spie tra il Volga e il Tamigi
Tutto nasce come rappresaglia contro Mosca che ha negato l'estradizione di Lugovoi, accusato dalla Gran Bretagna di essere l'omicida di Litvinenko
di AA.VV. su La Repubblica del 16/07/2007
Nel computer dell'ex consulente della Mitrokhin 19 pagine sul premier. Poi i pm di Milano Spataro e Salvini, il direttore del Cesis e i giornalisti di Repubblica
Il falso dossier di Scaramella "Così la Russia manipola Prodi"
I pm hanno chiesto di utilizzare le registrazioni telefoniche tra Scaramella e il presidente della Mitrokhin
Scaramella e la trappola della Mitrokhin
"Guzzanti parte lesa". Ma nelle carte spunta un´altra ipotesi
di Giuseppe D'Avanzo su La Repubblica del 27/12/2006

News in archivio

Identificato l’avvelenatore di Litvinenko
Scotland Yard scopre il «quarto uomo» che incontrò l’ex spia russa e lo uccise con una dose letale di polonio
su Il Tempo del 21/01/2007
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0