Da Agi del 17/01/2005

Anno giudiziario: PG Palermo, mafia mantiene forza eversiva

News presente nelle categorie:
Storia del crimine organizzato in Italia1. Mafia
Palermo, 15 gen. - La mafia mantiene saldamente in Sicilia il controllo delle attivita' illecite e continua a influenzare il sistema degli appalti, avverte il procuratore generale di Palermo, Salvatore Celesti, nella relazione per l'inaugurazione dell'anno giudiziario del distretto che ha giurisdizione anche sulle province di Trapani e Agrigento.
"Cosa Nostra -afferma il magistrato- si pone come una vera e propria organizzazione eversiva delle regole dello Stato di diritto, che viene a limitare, in modo violento, i diritti costituzionalmente garantiti dei cittadini, perche' impedisce il libero esercizio delle attivita' economiche, il diritto di inserirsi liberamente nel mercato del lavoro e, in alcuni casi, la stessa possibilita' di libera manifestazione del pensiero.
Essa realizza, quindi, la frattura piu' profonda tra i valori che si intendono perseguire all'interno della societa' civile e generalmente accettati e riconosciuti da tutte le parti sociali e la possibilita' concreta di una loro effettiva attuazione nel tessuto sociale dell'Isola, gia' degradato dagli annosi problemi derivanti da un'economia non particolarmente florida e dall'alta percentuale di disoccupazione". In seno alla mafia e' in corso "un progetto di ricostituzione dell'assetto organizzativo, portato avanti da un ristretto gruppo di persone con a capo Bernardo Provenzano" ma anche "altri soggetti identificati all'esito di indagini tuttora coperte dal segreto investigativo". Un progetto che per Celesti si esprime in una "accentuata trasversalita' territoriale, diversa dai tradizionali canoni di rigida corrispondenza tra famiglie mafiose e aree geografiche", e sfrutta "sistemi di aggregazione alternativi ma non meno efficaci". Un quadro in cui esistono pero' "potenziali fattori di instabilita' e di crisi che sconsigliano di abbassare minimamente la guardia".

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

XIII giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie
Oltre centomila da tutta Italia per ricordare e rinnovare l'impegno
di AA.VV. su Libera del 23/03/2008
Una partita ancora aperta
Articolo di Giuseppe D'Avanzo sul Corriere della Sera del 06/11/2007
di Giuseppe D'Avanzo su La Repubblica del 06/11/2007

News in archivio

Blitz della polizia in una villetta vicino Palermo. In manette anche Sandro Lo Piccolo. Erano in una riunione con altri quattro boss. "Dopo Provenzano capo di Cosa Nostra"
Mafia, arrestato Salvatore Lo Piccolo. Un nuovo pentito decisivo per le indagini
Francesco Franzese ex uomo di fiducia del padrino. Il figlio urla: "Ti amo pap". Era latitante dal 1983. Prodi: "Un successo dello Stato e di tutti i cittadini onesti"
su La Repubblica del 05/11/2007
Gli sconcertanti dati della Confesercenti sugli affari criminali. "La 'Mafia 'Spa l'industria italiana che risulta pi produttiva"
"La mafia? E' la prima azienda italiana". Per Sos Impresa 90 mld di utili l'anno
su La Repubblica del 21/10/2007
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono gi registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2022
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0