Da Corriere della Sera del 21/03/2007

Napoli, 200 arresti tra i clan Una rete di donne per lo spaccio

News presente nelle categorie:
Storia del crimine organizzato in Italia2. Camorra
NAPOLI L'hanno chiamata «Piazza pulita», ed è stata una delle più grandi operazioni anticamorra degli ultimi anni, quella disposta ieri dalla Procura distrettuale antimafia di Napoli contro due clan del centro storico, i Giuliano e i Mazzarella. Polizia, carabinieri e guardia di finanza si sono mossi in piena notte per eseguire le 199 ordinanze di custodia cautelare firmate dai magistrati: alla fine del blitz ne hanno notificate 173, di cui quarantacinque a persone già detenute.
Al centro dell'indagine il traffico di droga, ritenuto ormai l'attività preminente dei clan Giuliano e Mazzarella. Un'attività che in certi casi coinvolge intere famiglie e che, secondo i pentiti che hanno dato un importante contributo al lavoro degli investigatori, è guidata molto spesso dalle donne delle due famiglie, che in una circostanza arrivarono a nascondere la droga all'interno di una chiesa.
Una donna in particolare, secondo quanto emerge dall'inchiesta, aveva assunto negli ultimi anni un ruolo da vero capo: è Marianna Giuliano, figlia dell'ex boss Luigi, e moglie di Michele Mazzarella. Il matrimonio, celebrato nel 1996, aveva sancito l'alleanza tra i due clan, ma successivamente molti dei Giuliano, a cominciare proprio da Luigi, avevano deciso di pentirsi. Non Marianna, però. Anzi, lei avrebbe mantenuto il «marchio di famiglia» sui traffici illeciti a Forcella, e i pentiti rivelano che aveva assunto un ruolo importante anche nella famiglia Mazzarella.
Ma sono tantissimi i risvolti dell'attività criminale nel centro storico di Napoli che emergono dall'inchiesta. Anche particolari curiosi, come la storia di un killer talmente basso da riuscire a farsi scambiare per un ragazzino della scuola elementare. Lo chiamano Peppiniello, e va a fare gli agguati con i pantaloni corti, lo zainetto sulle spalle e il cappellino in testa.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Vi racconto l'impero della cocaina
il petrolio bianco il vero miracolo del capitalismo moderno. Una ragnatela mondiale che ha nella camorra il suo terminale. E che d ai clan un fatturato 60 volte superiore a quello della Fiat
di Roberto Saviano su L'Espresso del 08/03/2007

News in archivio

Era ricercato per associazione a delinquere di stampo camorristico. E' stato preso dalle forze dell'ordine in un appartamento a Casalnuovo
Arrestato il figlio del boss Di Lauro. Gestiva il traffico di droga nel napoletano
su La Repubblica del 27/03/2007
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono gi registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0