Nelson Mandela

Nelson Mandela nasce a Transkei, in Sud Africa, il 25 luglio 1918. Studia all'University College of Fort Hare e si laurea in legge nel 1942 all'University of Witwatersrand.

Nel 1944 entra a far parte dell'African National Congress e a partire dal 1948 si impegna nella lotta all'apartheid contro il National Party, il partito al governo. Nel 1956 viene processato una prima volta con l'accusa di tradimento, per essere poi rilasciato nel 1961.

Dopo l'interdizione dell'ANC dalla politica attiva, Mandela si batte per la creazione di un'ala militare all'interno dell'ANC stesso, e nel 1961 il consiglio del National Congress considera la sua proposta e decide che non avrebbe ostacolato quei membri dell'ANC che avessero voluto coinvolgersi nella campagna di Mandela: nasce così il movimento Umkhonto we Sizwe (MK), che sotto la sua guida lancia una campagna di sabotaggio contro il governo e gli insediamenti economici.

Mandela viene arrestato e condannato a cinque anni di lavori forzati e nel 1963, quando oltre a lui molti compagni del National Congress e dell'MK vengono arrestati, sono tutti processati per aver tentato di rovesciare il governo con la violenza. Nel 1964 Mandela e altri otto compagni vengono condannati all'ergastolo e portati nel carcere di Robbern Island, fuori Cape Town.

Durante gli anni di prigionia, la reputazione di Mandela cresce progressivamente, fino ad essere unanimemente considerato il più importante e significativo leader nero in Sud Africa, straordinaria icona della resistenza anti-aparteheid nel mondo.

Nelson Mandela viene infine liberato il 18 febbraio del 1990 e dopo il suo rilascio si dedica anima e corpo all'impegno che aveva segnato la sua esistenza, lottando per quegli scopi che lui ed altri avevano fissato quasi quarant'anni prima.

Nel 1991, nel corso della prima conferenza pubblica tenuta in Sud Africa dell'African National Conrgress, Mandela ne viene eletto Presidente e nel 1993 riceve il Premio Nobel per la pace.

Nel maggio 1994 nel corso delle prime elezioni democratiche è eletto Presidente del Sudafrica: scaduto il suo mandato, nel 1999, si ritira a vita privata.

 
Cos'è Archivio900?
«Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realtà è una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)»... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2017
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0